miércoles, 27 de agosto de 2014

GAZA: FIRMATA TREGUA ILLIMITATA


 25/9- Alle ore 19 di Gaza è entrato in vigore il "cessate il fuoco permanente". Israele ha accettato la proposta dell'Egitto dopo il voto del suo governo. All'annuncio, una folla esultante ha colmato strade di Gaza, levando al cielo grida festose di giubilo e vittoria. L'accordo prevede l'apertura immediata dei valichi di passaggio tra Israele e Gaza e l'estensione della zona di pesca fino a 6 miglia. Abu Zurhi, alto dirigente di Hamas, ha celebrato la "vittoria conquistata" che "apre la prossima fase, quella di liberare

martes, 26 de agosto de 2014

Unione Europea: Campione di autogol

UE sembra rimasta  al 1990 - Aiuta gli USA a combattere un'altra guerra sul territorio europeo - Autolesionismo strategico a tutto campo

Tito Pulsinelli Il polo europeo, sotto la battuta ultraliberista del direttorio di Bruxelles, ha una straordinaria capacità di fare autogol in serie, per ingigantire il risultato a favore degli Stati Uniti. Attualmente "l'entità europea" (UE) ha meno sovranità e autonomia di quella che nel 1945 seppero conservare i De Gaulle, Adenauer e i De Gasperi,

lunes, 25 de agosto de 2014

Guatemala adversa la Ley Monsanto

Ahora las semillas tendrán código de barras 
 HAROLDO SHETEMUlESE ENGENDRO DE LEY determina la exclusividad de derechos de propiedad intelectual de semillas a empresas que las hayan patentado como propias. Después de que Guatemala suscribiera el Tratado de Libre Comercio con Estados Unidos debía establecer un sistema de protección de productores de variedades vegetales como un derecho de propiedad intelectual. Sin embargo, varios países lo han rechazado y otros como Costa Rica lo

GAZA: ISRAELE POLVERIZZA un EDIFICIO CIVILE di 12 PIANI

Gaza, 23 agosto, Israele ha demolito con cariche di esplosivo un edificio di 12 piani, dove vivevano una cinquantina di famiglie. Qualche minuto prima della deflagrazione, avevano ricevuto un messaggio dell'esercito israeliano che ordinava di abbandonare l'edificio. Varie persone sono rimaste ferite, tra cui alcuni bambini.

domingo, 24 de agosto de 2014

Ucraina: Video di propaganda della Giunta nazi di Kiev

Guardare queste immagini aiuta capire la psicologia aberrata della giunta nazi, a cui USA+UE+NATO hanno affidato il governo dell'Ucraina occidentale. Nel quadro di una campagna di mobilitazione psicologica e rafforzamento dell'identità patriottica, la "giunta" ha commissionato questo video all’agenzia Creative Adventa Lowe, ADV Group Ukraine e lo

L'Occidente sulla strada sbagliata

Gabor Steingart è il direttore editoriale del più importante quotidiano economico tedesco, Handelsblatt. In questo editoriale critica la faziosità e la russofobia fabbricata a Washington e subita senza riflettere troppo dal sistema mediatico e dalla classe dirigente tedesca ed europea. Steingart ricorda W. Brandt e indica altre soluzioni all'errata politica dell'UE in Ucraina. Tratteggia il profilo di un'altra Europa possibile, capace di approfondire il dialogo e la cooperazione con Mosca, sotto il tetto condiviso della comune casa europea.

Gabor Steingart.
Düsseldorf - Ogni guerra è accompagnata da una sorta di mobilitazione mentale: la febbre di guerra. Nemmeno le persone intelligenti sono immuni da attacchi controllati di questa febbre. «Questa guerra, in tutte le sue atrocità, è tuttora una cosa

Why Do They Hate Us?


What truly unites countries as diverse as Cuba and China, Russia and Venezuela, Bolivia and South Africa?

ANDRE VLTCHEK They hate us, because we are alive, and because we are walking and moving forward, sometimes stumbling, sometimes unsteady, but walking nevertheless.
All the while they are dragging all of humanity back into, dark

Kosovo: Capi dell'UCK processati per crimini contro l'umanità

Nella conferenza stampa di fine mandato, il procuratore nordamericano Clint Williamson  ha annunciato che vari alti esponenti dell'UCK saranno processati per sequestro di persona e traffico di organi umani. L'inchiesta internazionale ha stabilito che i capi della guerriglia dell'UCK praticava il traffico di organi estratti dai prigionieri serbi caduti nelle loro mani. Le accuse più volte lanciate dal 1999 contro la pratica del sequestro e traffico di organi viene ora confermata. Ci

jueves, 21 de agosto de 2014

FMI: L'ABUSIVO VORACE CHE COMANDA IN EUROPA

La "cessione unilaterale di sovranità" ha un nome più preciso: colonialismo

 comidad Lunedì scorso il governo ha definitivamente smentito l'eventualità che vi sia in corso una trattativa con la "Troika europea" per rinegoziare i vincoli di bilancio dell'Italia. La solenne dichiarazione secondo cui "il governo rispetterà gli impegni europei", è stata immediatamente tradotta nel suo significato effettivo, e cioè che in autunno vi sarà l'ennesima "manovra correttiva sui conti pubblici". Per fare cassa non si parla solo di prelievi sulle pensioni e di blocchi degli stipendi degli statali, ma anche delle vendite di patrimoni pubblici. L'esperienza passata ha dimostrato che queste "vendite" ai privati non risultano

miércoles, 20 de agosto de 2014

LIBANO: Discurso de Nasrallah sobre los takfiris de “Estado Islámico”


SAYYED HASAN NASRALLAH
Vencer al EI, un instrumento de EEUU, es posible - Ya no es cuestión de derribar a un régimen y colocar otro- Ahora quieren destruir países y ejércitos

El secretario general de Hezbolá, Sayyed Hassan Nasralá, ha asegurado que los norteamericanos están detrás de la creación de grupos terroristas en la región con el fin de dividir y destrozar a los países árabes y realizar su proyecto último, un proyecto que no ha podido ser implementado por las ofensivas israelíes. En una alocución televisada de casi dos horas pronunciada este viernes en la cadena de

domingo, 17 de agosto de 2014

GAZA: Presentato "software" che identifica merci israeliane

BUYCOTT è un programma disegnato dal californiano Ivan Pardo per la telefonia che usa i sistemi Android e iOS, e permette agli utenti di identificare ogni merce fabbricata nei territori della Palestina occupata. Secondo la rivista "Forbes", Buycott permette di catalogare i marchi e i loro derivati e consente agli utenti di iniziare una campagna di

jueves, 14 de agosto de 2014

The West on the wrong path

In view of the events in Ukraine, the politics of escalation does not have a realistic goal – and harms German interests. 

G. Steingart Düsseldorf Every war is accompanied by a kind of mental mobilization: war fever. Even smart people are not immune to controlled bouts of this fever. “This war in all its atrociousness is still a great and wonderful thing. It is an experience worth having“ rejoiced Max Weber in 1914 
testo in italiano QUI

martes, 12 de agosto de 2014

EVO MORALES (+ miles): En Defensa de Palestina


Animamos a sumarse a la campaña por el Boicot, las Desinversiones y las Sanciones a Israel

La Red En Defensa de la Humanidad (REDH), ante los trágicos sucesos que está viviendo el hermano pueblo palestino en Gaza, cumple con su deber de manifestar lo siguiente:

Declaramos nuestra adhesión a las palabras del compañero Evo Morales, fundador de la Red En Defensa de la Humanidad y Presidente del Estado Plurinacional de Bolivia, por las que se declara a Israel como Estado terrorista. Manifestamos nuestra
texto en francès AQUI

domingo, 10 de agosto de 2014

Italia: Draghi getta la maschera - pretende la rinuncia alla sovranità!


GIU' LE MANI ! LA SOVRANITA' APPARTIENE AI POPOLI, NON ALLE BANCHE

Marcello Foa  Scandalosa perché non spetta al presidente di un istituto finanziario, che viene nominato e gestito secondo principi che non sono democratici, pretendere da Paesi democratici la cessione di sovranità. Non spetta in nessun caso né a Draghi né a esponenti della Bce o dell’establishment di Bruxelles pretendere un gesto assoluto che sovverte i principi delle nostre democrazie. Equivale a evocare un golpe e l’occupazione (non militare ma per il tramite forse ancor più potente della finanza) di Paesi basati sulla sovranità

FONDI AVVOLTOIO CERCANO UN NUOVO DEFAULT ARGENTINO

In Argentina si sta combattendo la fase decisiva dello scontro tra lo Stato sovrano e i fondi speculativi.

Paolo Raimondi e Mario Lettieri Non è un default. In Argentina si sta combattendo la fase decisiva dello scontro tra lo Stato sovrano e i fondi speculativi. Si tratta di un test internazionale per affermare la difesa del benessere della popolazione e la sovranità economica nazionale rispetto alla prepotenza degli speculatori che ritengono di poter impunemente condizionare la vita ed il futuro di un Paese.Certa stampa, molto interessata, ha detto che, dopo la gravissima crisi del 2001-2, l’Argentina è di nuovo in bancarotta in